Visualizzare vuole dire migliorare

393554794487Y5885
Prima di una partita importante
28 gennaio 2019
addio-al-calcio-javier-zanetti-7
Missione, Visione e Passione
26 marzo 2019
Mostra tutti

Visualizzare vuole dire migliorare

trionfo

La visualizzazione è uno dei più importanti strumenti dell’allenamento mentale in quanto serve a potenziare la prestazione modellando il tuo assetto mentale e rafforzando la memoria muscolare per l’obiettivo atletico che deve essere affrontato.

Visualizza prestazioni positive. Crea una chiara immagine mentale e delle sensazioni fisiche potenti di ciò che desideri realizzare. Includi le immagini, i suoni, gli odori, le sensazioni tattili e le emozioni che accompagnano l’esperienza della performance mentre ti trovi nella tua arena virtuale. La chiarezza e la controllabilità delle tue immagini migliorerà con la pratica.

Quando visualizzi, sforzati di sperimentare l’azione dal tuo punto di vista (attraverso i tuoi occhi), anziché dal punto di vista di una terza persona (attraverso gli occhi dello spettatore).

Lo scopo dell’allenamento immaginativo è di “vederlo, sentirlo e goderne”.

Sperimenta te stesso mentre raggiungi il tuo obiettivo attraverso i tuoi stessi occhi, piuttosto che guardarti dall’esterno. Questo si tradurrà in prestazioni migliori sul campo.

Ecco tre ingredienti chiavi per una visualizzazione efficace:

  • Vedi vividamente te stesso mentre esegui una prestazione di successo
  • Senti profondamente te stesso mentre esegui con padronanza una prestazione
  • Godi a fondo del vedere e del sentire te stesso mentre sei un vincente

 

Esercitati tre o quattro volte a settimana  per almeno 10 minuti. Isolati per visualizzare.

 

E ricorda:

  • Visualizza sempre la partita successiva
  • Visualizza il miglior “te stesso” possibile: grandi giocate, gol, anticipi, lanci ecc
  • Coinvolgi tutti i sensi
  • Alterna azioni in cui sei protagonista ad altre in cui la palla ce l’hanno gli avversari o i tuoi compagni

 

Non è un lavoro semplice; come con la pratica fisica, la pratica mentale richiede struttura e disciplina per trarne beneficio.

La visualizzazione è un lavoro che dà i suoi frutti se fatta con continuità.

Marco Cassardo
Marco Cassardo
è scrittore e mental coach dei calciatori. Si è formato in Coaching e Programmazione Neurolinguistca (PNL) conseguendo i titoli di Coach Certificato ICF (International Coach Federation) e Master Practitioner in PNL. Ha scritto il saggio sportivo "Belli e dannati" (Limina, 1998, 2003) e tre romanzi: "Va a finire che nevica" (Cairo 2007), "Mi manca il rosso" (Cairo 2009),"Un uomo allegro" (Miraviglia Editore, 2014). Nel marzo 2016 è uscito il suo libro dedicato all'allenamento mentale dei calciatori: "Campioni si diventa" (Cairo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *